Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Viaggiatori in transito in un paese NON incluso nella lista dei paesi esenti dall’obbligo di quarantena

Data:

04/09/2020


Viaggiatori in transito in un paese NON incluso nella lista dei paesi esenti dall’obbligo di quarantena

In base alle disposizioni adottate dal governo Scozzese, le persone che hanno soggiornato o transitato in un paese NON incluso nella lista di quelli esenti dall’obbligo di quarantena (vedi QUI) hanno l’obbligo di auto isolarsi per 14 giorni al loro arrivo in Scozia (vedi QUI).

Le autorità locali hanno chiarito che l’unica eccezione alle disposizioni di cui sopra consiste nell’eventualita’, poco probabile, in cui una persona in transito attraverso un paese non incluso nella lista dei paesi esenti dall’obbligo di quarantena non abbia avuto alcun tipo di contatto con persone del luogo (per esempio se non ha mai abbandonando il proprio mezzo di trasporto). Nel caso di scali aeroportuali, nel momento in cui si abbandona l’aereomobile, si perde il diritto all’esenzione.

Le correnti disposizioni consentono di lasciare la Scozia anche qualora non si sia ultimato il periodo di isolamento, solo a condizione che cio’ avvenga tramite un collegameto diretto col paese di destinazione (vedi QUI).

In considerazione della continua evoluzione della situazione, si invita comunque l'utenza a consultare costantemente il sito del governo scozzese (vedi QUI) per prendere visione degli aggiornamenti e delle modifiche adottate prima di mettersi in viaggio.


391