Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

GREEN PASS (Certificazione Verde COVID 19): Modalità di rilascio ai cittadini italiani vaccinati o guariti all'estero che si trovino già sul territorio italiano

Data:

05/08/2021


GREEN PASS (Certificazione Verde COVID 19): Modalità di rilascio ai cittadini italiani vaccinati o guariti all'estero che si trovino già sul territorio italiano

Con l'allegata Circolare, firmata in data 4 agosto, il Ministero della Salute ha stabilito le modalità per il rilascio dell'EU Digital Covid Certificate (Green Pass) ai connazionali, anche residenti all’estero, che si trovino già nel territorio nazionale e a cui siano stati somministrati all'estero vaccini contro il COVID-19 validati da EMA, oppure che siano guariti.

Indipendentemente dall'iscrizione al SSN o al SASN, tali connazionali e i loro familiari conviventi, se si trovano già in territorio nazionale, potranno rivolgersi alle ASL, secondo modalità stabilite da Regioni e Province Autonome.

Al fine del rilascio dell’EU Digital Covid Certificate sarà necessario presentare, oltre al documento di riconoscimento e all’eventuale codice fiscale, la seguente documentazione, in funzione della tipologia di certificazione verde COVID-19 richiesta:

a) Certificato vaccinale rilasciato dall’Autorità Sanitaria estera che riporti: dati identificativi del titolare, dati relativi al/ai vaccino/i, data/e di somministrazione e dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato;

b) Certificato di guarigione rilasciato dall’Autorità Sanitaria estera che riporti: dati identificativi del titolare, informazioni sulla precedente infezione da SARS-CoV2 del titolare successivamente a un test positivo, dati identificativi di chi ha rilasciato il certificato.

Nel rimandare alla lettura dell'allegato per ulteriori dettagli, si segnala che la circolare si applica a determinate condizioni anche a coloro che hanno ricevuto all'estero solo una dose di vaccino, per il ciclo vaccinale a più dosi.


496