Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FAQs Questioni Notarili

 

FAQs Questioni Notarili

FAQs Questioni Notarili

Torna alla home page FAQs

 

Come posso legalizzare un documento o un certificato rilasciato nel Regno Unito?
Tutti i certificati di stato civile emessi dalle locali autorità, prima di essere inviati a questo consolato, dovranno essere legalizzati presso il "Legalisation Department of th Foreign and Commonwealth Office".
Dal 1 aprile 2011 tale pratica può essere fatta solo per posta (formulario di richiesta scaricabile dalla sezione modulistica):
- dal Regno Unito: The Legalisation Office - Foreign & Commonwealth Office - PO Box 6255 - Milton Keynes MK10 1XX
- da fuori del Regno Unito: Legalisation Office - Foreign & Commonwealth Office - Hanslope Park - Hanslope - Milton Keynes MK19 7BH

Tel 037 0000 2244 - Fax 01908 295 122 - web address:https://www.gov.uk/get-document-legalised - email:legalisationenquiries@fco.gsi.gov.uk)

 

 

 

Come posso far autenticare una fotografia?
Occorre presentarsi presso l'Ufficio Notarile durante l'orario di apertura al pubblico (da lunedì al giovedì dalle 09.30 alle 12.30) previo appuntamento da richiedere inviando l'apposito modulo scaricabile dalla sezione modulisticaper posta elettronica all'indirizzo notarile.edimburgo@esteri.it, oppure per fax al num. (0131) 226 6260. Saranno necessari un documento di riconoscimento e tre fotografie uguali. Per il costo di questo servizio, visitare la sezione "Tariffe".

 

 

 

Che cos'è un atto notorio e come posso ottenerlo?
Un atto notorio è una dichiarazione da parte di testimoni che, sotto giuramento, attestano che determinati fatti a loro conoscenza sono certi. È necessario prenotare un appuntamento da richiedere utilizzando l'apposito modulo scaricabile dalla sezione modulistica per posta elettronica all'indirizzo notarile.edimburgo@esteri.it oppure per fax al num. (0131) 226 6260.

 

Gli atti notori più frequenti sono:

a) ATTO NOTORIO PER SUCCESSIONE. È necessario per pratiche successorie quando la persona defunta non ha lasciato testamento. Il alcuni casi è sufficiente una semplice "Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà". In altri casi, invece, è necessario un vero e proprio atto notorio. Oltre al richiedente dovranno essere presenti due testimoni non interessati nell'atto, tutti provvisti di un documento d'identità e del codice fiscale.

b) ATTO NOTORIO PER MATRIMONIO. A seguito di nuove disposizione di legge (D.L. 71/2011), non è più possibile per i cittadini stranieri sottoscrivere un atto notorio per matrimonio presso questo Consolato Generale. Il suddetto atto notorio potrà essere sottoscritto in Italia, davanti ad un Ufficiale di Stato Civile o davanti ad un notaio, oppure nel Regno Unito davanti ad un notaio britannico.

 

Devo effettuare un atto di rinuncia o accettazione di eredità: come procedo?
Per preparare un atto di rinuncia all'eredità o di accettazione della stessa, con o senza beneficio di inventario, l'Ufficio Notarile ha bisogno di conoscere: cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza, codice fiscale della persona che vuole rinunciare o accettare l'eredità e della persona deceduta (in riferimento a quest'ultima, anche la data di morte).

 

Come posso ottenere un atto di riconoscimento di figlio naturale?
Per la sottoscrizione di un atto di riconoscimento occorrono i seguenti dati: cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza, cittadinanza di entrambi i genitori e del minore da riconoscere.
Se il figlio ha meno di 16 anni allora sarà necessario l'assenso al riconoscimento da parte del genitore che per prima ha riconosciuto il figlio. Se invece il figlio da riconoscere ha più di 16 anni, quest'ultimo dovrà necessariamente dare il suo assenso al riconoscimento.

 

Come posso ottenere un atto di separazione dei beni?
Per ottenere una separazione dei beni è necessario far avere all'Ufficio notarile i seguenti dati dei due coniugi che dovranno firmare contemporaneamente: cognome, nome, luogo e data di nascita, residenza, stato civile. Occorre poi far sapere (se l'atto di separazione dei beni è successivo alla registrazione del matrimonio in Italia) il Comune di trascrizione dell'atto di matrimonio e i dati della trascrizione.

 

Come posso ottenere un certificato penale o un certificato dei carichi pendenti dalle Autorità italiane?
Per ottenere un certificato penale o un certificato dei carichi pendenti da parte delle competenti autorità italiane, è necessario rivolgersi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale competente per luogo di residenza in Italia.
Questo Consolatato NON inoltra in Italia richieste dei suddetti certificati da parte di cittadini italiani residenti e non, nè da parte di cittadini stranieri. La richiesta può essere avanzata al competente Tribunale direttamente o tramite persona appositamente delegata.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di richiesta e le spese previste per il rilascio dei Certificati di cui sopra, si consiglia una verifica on line al sito http://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_3_3.wp

Per la legalizzazione dei suddetti certificati è poi necessario rivolgersi allo stesso Tribunale che li ha rilasciati e richiedere l'apposizione dell'Apostille dell'Aja.
Per la certificazione in inglese degli stessi è invece possibile rivolgersi all'Ufficio notarile del Consolato.

 

Torna alla home page FAQs

 


 


118