Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FAQs Stato Civile

 

FAQs Stato Civile

FAQs Stato Civile

Torna alla home page FAQs

 

Quanto costano i servizi erogati dall'Ufficio di Stato Civile?
Le trascrizioni di atto di stato civile sono gratuite. Per i costi di tutti gli altri servizi pregasi consultare la sezione "Tariffe".

 

Devo registrare la nascita di mio/a figlio/a: come devo procedere? È possibile richiedere contestualmente il rilascio di passaporto per il/la bambino/a?
A tal fine, occorre far pervenire per posta:
- l'atto di nascita (full birth certificate) in originale (certified copy). Non sono accettate fotocopie
- legalizzazione del certificato britannico (vedi oltre)
- fotocopia dei passaporti dei genitori
- richiesta di trascrizione scaricabile dalla sezione modulistica, firmata da ambedue i genitori

NB: Se i genitori sono sposati, è necessario registrare il matrimonio in Italia:
a) se il matrimonio è stato celebrato in Scozia o Irlanda del Nord occorre inviare il certificato di matrimonio all'Ufficio Stato Civile di questo Consolato per la sua registrazione (vedi oltre)
b) se il matrimonio è stato celebrato in altro Paese straniero, occorre contattare il Consolato/Ambasciata territorialmente competente e seguire le relative istruzioni.

La pratica di registrazione della nascita viene spedita per posta e, quando la nascita sarà registrata, si potrà richiedere un appuntamento per l'Ufficio Passaporti (vai alle FAQs passaporti).

I CERTIFICATI SOPRA MENZIONATI VERRANNO INVIATI IN ITALIA E NON SARANNO RESTITUITI. È POSSIBILE OTTENERE ALTRE "CERTIFIED COPIES" DAL REGISTER OFFICE IN CUI GLI ATTI SONO REGISTRATI.

L'Ufficio Stato Civile di questo Consolato non è in grado di richiedere direttamente certificati di stato civile ai vari municipi britannici.

 

Mi sono sposato/sono nato in Italia e mi occorre una copia del certificato di matrimonio/nascita. Come posso ottenerlo?
Deve contattare il Comune italiano in cui si è sposato/nato. Visiti il sito www.comuni.it per l'elenco dei Comuni italiani. Se non è italiano, contatti la sua Ambasciata in Italia che le fornirà la necessaria assistenza.

 

Voglio registrare il mio matrimonio: come procedo?
Per registrare il certificato di matrimonio occorre far pervenire per posta:
- il certificato di matrimonio in originale (certified copy). Non sono accettate fotocopie
- legalizzazione del certificato britannico (vedi oltre)
- fotocopia dei passaporti degli sposi
- richiesta di trascrizione scaricabile dalla sezione modulistica, firmata da ambedue gli sposi

I CERTIFICATI SOPRA MENZIONATI VERRANNO INVIATI IN ITALIA E NON SARANNO RESTITUITI. È POSSIBILE OTTENERE ALTRE "CERTIFIED COPIES" DAL REGISTER OFFICE IN CUI GLI ATTI SONO REGISTRATI.

L'Ufficio Stato Civile di questo Consolato non è in grado di richiedere direttamente certificati di stato civile ai vari municipi britannici.

 

Devo registrare una sentenza di divorzio scozzese: come procedo?
Per la trascrizione della sentenza di divorzio è necessario che sia registrato prima il matrimonio (vedi sopra).
DOCUMENTI NECESSARI:

           Divorzi pronunciati fino al 09/03/2001

Ø Estratto della sentenza (Extract Decree of Divorce);

Ø Copia conforme del testo integrale della sentenza (Certified copy of original writ relating to the Cause for divorce);

Ø Lettera / dichiarazione del Tribunale competente dalla quale risultino:

o  Nome, cognome e qualifica del Cancelliere/Addetto del Tribunale che ha firmato l’estratto della sentenza e la copia conforme del testo integrale della sentenza;

o  Conferma circa l’esatta data di passato in giudicato della sentenza stessa.

Ø “Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà” scaricabile dalla sezione modulistica, – debitamente completata e sottoscritta;

Ø Copia di documento d’identità in corso di validità del dichiarante.

 

Divorzi pronunciati a partire dal 10/03/2001

 

Ø Estratto della sentenza (Extract Decree of Divorce);

Ø Certificato di cui all’art.39 del Regolamento Europeo CE N°2201/2003- con firma (Cancelliere/Giudice) e timbro ufficiale del Tribunale competente;

Ø “Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà” scaricabile dalla sezione modulistica – debitamente completata e sottoscritta;

Ø Copia di documento d’identità in corso di validità del dichiarante.

 


116